NOSTALGIA DI VOLLEY TRA LE STELLE? SI RIPARTE!

La macchina dell’organizzazione è ripartita. A grande richiesta, torna il Torneo Internazionale Volley tra le Stelle. La seconda edizione delle gare Under 16 – tre gironi sui tre campi di Pino Torinese e Baldissero – andrà in scena nei giorni di sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, con l’anteprima della gara amichevole tra squadre di serie A, il venerdì, sul parquet del PalaFolis.

volleystelle2017

La squadra dirigenziale del Gs Pino Volley si è rimessa al lavoro, nonostante il caldo e la voglia di mare. Perché anche la nostalgia del torneo si fa sentire. Già, un anno fa abbiamo vissuto, con la prima edizione, un’esperienza coinvolgente e bellissima. Circa 150 atlete provenienti da tutta Italia e dalla vicina Svizzera. Sfide incerte e spettacolari, un pubblico entusiasta, una finale di ottimo livello tecnico e . lasciatecelo dire – un’organizzazione impeccabile.

La sfida è come sempre, ripetersi e migliorarsi. Con qualche novità e alcune correzioni. Confidando come l’altra volta nella collaborazione dei commercianti pinesi, nella generosità degli sponsor e nell’appoggio delle autorità comunali.

Ci siamo quasi, siete pronte/i?

 

TRA SPIAGGIA E PALESTRA, UNDER 13 STRAPPA APPLAUSI ALLE FINALI DI RIMINI

L’Under 13 allenata da Flavia Scomazzon e Irene Balcet ha chiuso l’avventura alle finali nazionali Uisp di Rimini 2017 con un buon terzo posto in Coppa Italia.

Al di là del risultato, ciò che conta è il percorso seguito dalle ragazze. Il cammino è cominciato con una sconfitta di misura per 2-1 con il Giro Roma alla prima gara della prima giornata: momenti di buona pallavolo con qualche pausa di troppo. E nel pomeriggio ecco una caduta un po’ più pesante con le toscane della Savinese (2-0), squadra peraltro alla fine vincitrice. In campo per le nostre nel primo set tante giovanissime del 2006.

La seconda giornata comincia con il derby mattutino che oppone il Gs Pino Volley al Falco Cumiana. La sfida sembra alla portata ma la concentrazione non è al massimo e vincono le avversarie 2-0. Il calendario offre un’ultima possibilità per evitare l’eliminazione: la gara con il Greve Firenze. Ecco la risalita, Le nostre non sbagliano e giocano una partita finalmente all’altezza delle loro possibilità: successo pieno per 2-0 e semifinale conquistata per il rotto della cuffia, con le chiantigiane costrette a uscire dal torneo.

Si affronta ancora la temibile Savinese, ma contro gli attacchi potenti della squadra di Monte San Savino non c’è nulla da fare. Nonostante questo, le ragazze in maglia blu-verdefluo oppongono una difesa attenta e coraggiosa, che limita i danni e tiene aperta la sfida per buona parte dei due set. 

Niente finalissima, ma tanto tifo da parte di amici e genitori in tribuna e una grande festa generale come nello spirito di questa bella manifestazione targata Uisp.

Alla fine tutte felici e contente: le più piccole 2006 come Sonia Zahoauni, Sofia Stupino e Giulietta Onorato, le più “esperte” 2004 come Alice Chiavarini, Simona Danela, Giulia Marchesotti, Virginia Mascarello e Virginia Adriano oltre alle 2005 sempre presenti come Emma Borioni, Carlotta Boscolo, Sara Lucia Ramello e Cecilia Vivani. Fondamentale a Rimini tra palestre e spiaggia anche la presenza dei genitori/dirigenti/tuttofare: i generosissimi Claudio Chiavarini, Elena Dellavalle, la presidente Piera Ugona e tutti gli altri. Applausi  sinceri e arrivederci a settembre! Pino Pino Pino!

 

PRIMA DIVISIONE, LA CENA DEGLI “ARRIVEDERCI”

Una serata frizzante, come l’aria che si respirava tra le colline di Pecetto e quella che ha animato tutti i discorsi e le aspettative dei partecipanti.

Le ragazze della squadra di Prima divisione si sono ritrovate attorno a un tavolo messo generosamente a disposizione dal coach Pippo Mantisi (e scoppiettante famiglia) per una cena di fine anno che è stata anche un’anticipazione della stagione che verrà, a partire da settembre.

cenaP

C’erano tutte le protagoniste dell’ottima stagione di una squadra che ha faticato a compiere i passi iniziali ma che poi è andata di corsa e nel finale ha superato a pieni voti i suoi esami (ora molte ragazze sono alle prese con altri esami, ma sono in gamba e li supereranno con altrettanta agilità). 

C’erano la capitana Elena, Lucilla, Betta, le due Irene, le due Alessandre e pure le tre Martine, poi Veronica, Silvia, Mara detta Mayo, Chiara che ha dato una scossa con un finto annuncio di matrimonio (in realtà era una laurea, cosa preferite?), Alessandra, Michela e Flavia.

E c’erano anche il vicepresidente Massimo Barraco e il direttore sportivo Luca Borioni che hanno tenuto testa alle ragazze con le portate e soprattutto i bicchieri. 

Alla fine saluti emozionanti, annunci di eventi importanti, qualche addio (doloroso come ogni addio), qualche arrivederci, molti sorrisi, tantissime risate: è stato davvero un bel modo per darsi appuntamento a dopo l’estate, con la conferma di aver condiviso l’avventura entusiasmante di un gruppo unito e vivace.

E non finisce qui. Intanto, Buone Vacanze!

ARRIVA BENVENUTO, IL COACH GIUSTO PER MINIVOLLEY E UNDER 12

Il Gs Pino Volley prepara la prossima stagione e accoglie nel suo organico un nuovo allenatore. Si tratta di Alessio Benvenuto, 30 anni da compiere a ottobre ma già una lunga esperienza nella pallavolo.

Benvenuto, calabrese di Vibo Valentia, dopo la laurea in Scienze Motorie ha iniziato la sua carriera di tecnico nel Barracuda Torino e poi subito nel Cus Torino dove ha vissuto un’esperienza importante nello staff della squadra promossa dalla B2 alla B1 femminile nella stagione 2013-2014. Da qui, come preparatore atletico, è tornato in Calabria per condividere l’esperienza del Volley Soverato in serie A2 e dopo una parentesi come preparatore della coppia Gemelli-Ingrosso nel beach volley per le Olimpiadi di Rio 2006, è rientrato al Cus Torino per contribuire da coach – nella scorsa stagione – alla guida tecnica delle squadre Under 13, 14, 16, 18 e Prima divisione.

Due giorni fa la firma del contratto per il Gs Pino Volley, alla presenza del presidente Piera Ugona, del vice Massimo Barraco, del direttore sportivo Luca Borioni e del direttore tecnico Giuseppe Mantisi.

In collina Benvenuto avrà l’incarico molto importante di forgiare le giovanissime del minivolley con un ruolo da supervisore, di seguire da vicino il nuovo gruppo del super-minivolley e di guidare in campionato la squadra Under 12. Sarà affiancato dal dirigente Andrea Caccina, autore fin qui di un prezioso lavoro di crescita e consolidamento nel minivolley. In palestra Benvenuto potrà inoltre contare sulla collaborazione tecnica di Marcella Molino e Alessandra Vergnano.  

L’obiettivo è quello di migliorare il livello tecnico di base in una fascia d’età molto importante. Si tratta di una precisa strategia di crescita per il Gs Pino Volley che, da qualche anno a questa parte, ha iniziato a strutturare con metodo la propria attività sotto l’aspetto non solo sportivo ma anche sociale e sul territorio.

 

BARDOCAMP E VOLLEY TRA LE STELLE 2017: SEGNATEVI LE DATE

Dopo le vacanze, appena cominciate, ci sono due appuntamenti già fissati per settembre, due date che vi consigliamo di annotare sulla vostra agenda. La prima coincide con l’inizio ufficiale della nuova stagione sportiva del Gs Pino Volley e si chiama Bardocamp.

È già un appuntamento tradizionale, quello che coincide con l’ultimo weekend prima dell’avvio dell’anno scolastico. Si parte per il Villaggio Olimpico di Bardonecchia venerdì 8 settembre da Porta Nuova e si torna domenica 10 settembre, con tutte le squadre. Tre giorni di pallavolo, montagna e divertimento. Potete trovare qualche dettaglio in più nella promozione che abbiamo lanciato in questi giorni sui nostri canali social.

promoBardonecchia

L’altro appuntamento da tenere a mente riguarda la seconda edizione del torneo Under 16  “Volley tra le Stelle 2017” che dopo il grande successo della scorsa stagione andrà in scena da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre.

Il Torneo Internazionale concede il bis nella pre-season 2017 con l’obiettivo di ripetere e se possibile migliorare l’importante partecipazione di pubblico e l’alta qualità del livello tecnico delle compagini scese in campo nella prima edizione.

LOGO2017

Se vuoi saperne di più:

 

Sportivi si cresce!