EMERGENZA COVID-19

 In questo momento delicato per il Paese e  di conseguenza per lo sport italiano, visti i Decreti del Presidente del Consiglio del 4, 8, 9 e 11 Marzo sulle misure preventive di contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del contagio del COVID-19 (“Corona Virus”), considerate tutte le limitazioni e le misure di prevenzione igienico-sanitaria previste nei predetti decreti
SI DISPONE
la sospensione di tutta l’attività sportiva organizzata dalla nostra Società GS Pino Volley, inclusa quella delle squadre gestite in collaborazione con altre Società

CON EFFETTO IMMEDIATO

Tale decisione recepisce le disposizioni emanate al riguardo da parte di FIPAV e UISP Piemonte atte a contenere l’emergenza epidemiologica; ricordiamo che tutte le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati, 

SONO SOSPESE FINO A DATA DA DEFINIRSI.
Stante l’attuale scenario di incertezza, occorre prendere ancora del tempo per seguire l’evolversi dell’emergenza, essendo ancora prematuro ipotizzare una data certa per la ripresa dell’attività agonistica della quale Vi terremo aggiornati appena sarà fornita visibilità dagli organi del Governo per le fasi a venire.

Grazie a tutti per la collaborazione.

Marco Serranò – Presidente GS Pino Volley                                               

Pino Torinese, 26 aprile 2020

www.gspinovolley.it

Ringraziamo le atlete della U12 Verde per i loro disegni e che siano di buon auspicio per un prossimo ritorno alla “normalità”

         

GSPV/CHIERI 76 U16 UISP SI PIEGA ALLA CAPOLISTA NEW VOLLEY ASTI

Asti 22.02.2020– UISP U18 Girone B
New Volley Asti – GSPV/Chieri76 3-1 (25-18; 26-24; 23-25; 25-19)
Dopo la bruciante eliminazione dalla sfida degli ottavi vissuta in settimana, altro passo falso della U16 che, nella sfida per il primato del girone B del campionato UISP, incappa in un’altra dolente sconfitta contra la capolista del girone. La formazione schierata dal tecnico Marco Colombano, largamente rimaneggiata a causa del simultaneo infortunio di entrambe le centrali, pretende aggiustamenti ed adattamenti nel ruolo (Marta Gagliardi e Joel Baiotto) per non stravolgere l’impianto di gioco applicato da inizio stagione.
Rispetto alla gara di andata, le astigiane presentano una squadra più al completo ed appaiono molto determinate sin dai primi scambi soprattutto grazie ad una ottima difesa che annulla ogni tentativo di “offendere” delle atlete verde-blu-bianche. Alcuni errori in ricezione, qualche schiacciata ben murata, oltre ai sincronismi dell’adattato centro attacco poco rodati permettono al New Volley Asti di aggiudicarsi il set. Nel 2° set, le nostre atlete riprendono coraggio e, combattendo con maggiore personalità e foga, acquisiscono un leggero vantaggio e, purtroppo, solo nel finale, soccombono col parziale di 26-24. Tutta la determinazione finalmente emerge nel 3° set  dove ogni punto viene combattuto con estremo equilibrio ma stavolta aggiudicandosi il set col parziale di 23-25.
Nel 4° ed ultimo set, l’alternanza nel punteggio svanisce ben presto e la rincorsa all’avversario termina, come l’incontro, sul 25-19.
Il New Volley Asti legittima così il primato e, col risultato odierno, tenta l’allungo sul GSPV-Chieri 76 che adesso è costretto ad inseguire a 4 lunghezze di distanza.
Così in campo: Baiotto J., Boscolo C., Clerico M., Della Casa G.,  Gagliardi M., Mossotti I., Nanni F., Nicchio I.(L2),  Rebecchi G. (L1). Rinaldi F.(Cap.),  Roccati V., Tironi C.- Allenatore: M. Colombano
[Cl.Ch.]
          

UISP U14F VERDE: ABBATTE LA CAPOLISTA AL TIE BREAK

Pecetto  22.02.2020 – UISP U14 Verde Girone D
GS Pino/Pecetto Volley – Volley San Paolo Blu 3-2 (25-22; 23-25; 20-25; 25-16; 15-7)

Prestazione di gran carattere quella della nostra U14 verde che porta a casa, tra le mura di casa della palestra di Pecetto,  la vittoria al tie-break contro il Volley San Paolo, capoclassifica del girone D  della UISP.
Partita avvincente e combattuta che ha confermato le potenzialità e la coesione di questa novella squadra, costituitasi poco più di anno fa e che, con grande sacrificio ed entusiasmo, si impegna ogni settimana a ben figurare malgrado una rosa ristretta a disposizione della coach Marcella Molino, assistita in panchina dalla vice Martina Barraco.
Continuate così ragazze non mollate!

Così in campo: Barbieri E., Concas S., Cobelli G., Coviello S., Croveri A., Delnevo C., Greco G., Frasnelli A., Teobaldo E., Varetto P. – Allenatrice: M. Molino

[Cr.Ma.]

GSPV 1D AZZURRA: VINCE AL TIE BREAK MA PERDE LA LEADERSHIP DEL GIRONE

Osasco 21.02.2020 – FIPAV 1° Divisione Azzurra Girone C
MAGIC PINEROLO –  GS PINO VOLLEY 2-3                                             (25-12; 20-25; 25-18; 18-25; 6-15)
Nella 15a giornata, si affrontano due squadre di vertice del girone C dove si è creata una importante forbice tra la testa e la coda della classifica. La compagine verde-blu arriva all’incontro priva del tecnico Pippo Mantisi (che sconta il turno di squalifica imposto dal giudice sportivo), sostituito in panchina da Gianni Rinaldi (altro valido tecnico dello staff del GSPV, oltre ad essere un preparatore atletico di primo’ordine) coadiuvato dall’allenatrice in seconda, Marcella Molino.
Il sestetto schierato, sente addosso la pressione dell’evento e l’aumentata responsabilità del gestire gli automatismi senza ricorrere al supporto tecnico della panchina che, ovviamente, le conosce meno. Le giocate sono contratte e si susseguono gli errori in battuta che aumentano lo smarrimento delle atlete; il set, perso col parziale di 25-12, ne è la riprova.
Il break permette al tecnico di registrare le posizioni, infondere fiducia e caricare la riscossa i cui effetti risultanto subito evidenti. La squadra, a partire dal capitano Flavia Scomazzon, si ricompatta e, riorganizzando meglio la difesa e migliorando la battuta, si aggiudica il 2° set. Da questo momento in poi, l’incontro si vive sotto più sul piano nervoso che tecnico-atletico; le squadre si affrontano a viso aperto consapevoli che solo vincendo, si potrà restare agganciati alla vetta; il risultato 25-18 a favore del Magic Pinerolo del 3° set è replicato in modo speculare a vantaggio del Gs Pino nel 4° set.
Nel tie break, come spesso capita, sono l’approccio e la mentalità vincente che fanno la differenza e l’abitudine alla vittoria agevola l’impresa; la supremazia (evidente dal miglior score di 13 incontri vinti su 14 disputati) delle nostre atlete collinari viene ribadita sul campo aggiundicandosi il set (parziale di 6-15) ed incontro; i due, importantissimi, punti conquistati permettono alle atlete del GSPV di arrivare al match clou del prossimo turno, casalingo, contro la Pallavolo Giaveno (vincente anche in questo turno) ancora più cariche di entusiasmo per cercare di fare l’impresa e riprendersi la testa della classifica, magari in solitaria. Ovviamente, bisogna crederci e preparare le contromosse in settimana per affrontare la corazzata avversaria che sembra, al momento, invincibile, oltre ad avere il calore del pubblico delle grandi occasioni a supportare il team e  confermare come inespugnabile il “fortino” della palestra Costa di Pino Torinese.
Gs Pino alé!
Così in campo: Ariagno C., Barraco M., Dutto V., Fantino A., Ferrero B., Gagliardi M., Mattio E., Napione C., Peletto M. (L1), Quarà B., Rebecchi G. (L2), Scomazzon (Cap.); Sipari C., Stellato T.                          Allenatore: Rinaldi G. – Vice: Molino M.
[Cl.Ch.]
         

GSPV/CHIERI 76 U16 FIPAV ESCE AGLI OTTAVI DI FINALE MA QUANTI RIMPIANTI…

Collegno 18.02.2020– FIPAV U16 Ottavi di Finale
CUS Collegno 05 – GSPV/Chieri76 3-0 (25-21; 25-13; 25-12)
Il percorso di avvicinamento alla partita era stato molto intenso per l’aumentata frequenza degli allenamenti sostenuti in settimana e  l’altrettanto impegno psichico (training autogeno) per infondere nelle atlete collinari il convincimento di potersela giocare alla pari con le avversarie nello spareggio per accedere ai quarti di finale. Contro il CUS Collegno 05 serviva la “partita perfetta”; le motivazioni erano forti così come l’importanza della posta in palio attraverso la quale si sarebbe garantito nuovamente l’accesso al campionato di eccellenza regionale (già disputato quest’anno), per la U16 della prossima stagione. Inoltre, tra gli stimoli secondari, non si poteva trascurare il desiderio di riscatto per la cocente sconfitta subita per 3-0 dal CUS, al Pala Fenera, nel girone di qualificazione Turbo.
La partita, pur iniziando con i migliori auspici, vede subito il sestetto verde-blu-bianco, guidate dal tecnico Marco Colombano (assistito in panchina dal direttore tecnico Pippo Mantisi, questa sera nel ruolo di vice), andare sotto per 6-2 per poi riprendersi, riorganizzando schemi ed idee, dopo il provvidenziale timeout fino al 10 pari. Da quel momento, inizia l’alternanza nella conduzione del gioco in sostanziale equilibrio fino al 20 pari poi, complice qualche errore di troppo in battuta, il CUS prende il sopravvento e si aggiudica il 1° set col parziale di 25-21.
Il 2° set sembra la (brutta) fotocopia del precedente; pronti-via, subito sotto di 5 punti, in parte poi recuperati con un filotto di ace e schiacciate ben piazzate. L’opposizione, per quanto tenace, risulta vana ed il CUS si aggiudica, senza troppi pensieri, il set col parziale di 25-13.
Nel break, il coach prova a sparigliare le carte cambiando alcuni elementi del sestetto precedente e a far leva su orgoglio e concentrazione ma purtroppo la “serata perfetta” auspicata si trasforma in una debacle per il punteggio (perso anche il 3° set 25-12), un po’ meno per alcune giocate virtuose viste comunque in campo, malgrado l’infortunio del centrale Alice (distrazione del metacarpo) che si unisce a quello dell’altro centrale Virgina, out da qualche giorno.
Il CUS Collegno 05 ribadisce così la propria supremazia ed accede, con merito, alla fase successiva.
Per il GSPV/Chieri 76, un po’ di rammarico per l’occasione perduta e forse qualche rimpianto per le partite perse nella fase di eccellenza regionale (soprattutto contro Evo Volley Resicar Alessandria, MTV Fucsia ma anche il ritorno con Caseificio Roccaverano G&G Acqui) che hanno poi pregiudicato il prosieguo della competizione; la lotteria degli abbinamenti dei quarti (la “bestia nera” del CUS incontrata 2 volte) ha fatto il resto.
Così in campo: Boscolo C., Chiavarini A., Clerico M., Della Casa G.,  Gagliardi M,  Mossotti I., Nanni F., Nicchio I. (L2), Rebecchi G.(L1), Rinaldi F.(Cap.), Roccati V,  Tironi C. Allenatore: M. Colombano – Vice: G. Mantisi
[Cl.Ch.]
     

Sportivi si cresce!