Finali UISP: un grande successo!

Più “Festa della Pallavolo” di così non avrebbe potuto essere. La fase finale del torneo Uisp 2012-2013 ospitata dal Gs Pino Volley sui quattro campi di Pino Torinese, Baldissero e Chieri ha coinvolto tra sabato e domenica scorsi un gran numero di persone: circa duemila tra giocatrici e giocatori di ogni età, dirigenti, arbitri e spettatori.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Le premiazioni

Ed è stato un vero successo, con il verde delle colline, l’azzurro del cielo e il sole finalmente intenso a fare da contorno a due giornate di puro divertimento, di sport autentico, tra schiacciate, sorrisi e strette di mano.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Le premiazioni

Ecco perché al termine di questa avventura, nel corso della premiazione conclusiva che si è svolta al palazzetto di via Folis (sabato con le 29 squadre dei grandi, domenica con le 36 formazioni dei più giovani), il tono di Pietro Cinquino (patron dell’Uisp Volley, Lega Piemonte) era giustamente trionfante, con parole di elogio e ringraziamento per tutti, davanti a spalti mai così gremiti, mentre sul campo si svolgeva una festosa cerimonia di premiazione accompagnata dagli applausi e dai cori degli atleti schierati uno fianco dell’altro.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Le premiazioni

Al microfono anche l’entusiasmo del sindaco di Pino Torinese, Andrea Biglia, e quello del suo collega di Baldissero, Carlo Corinto, entrambi colpiti da quell’onda colorata e felice rappresentata dalle squadre in campo durante la premiazione.

2 maggio 2013 – Finali UISP – In centro da sin.: Rosanna Ronco, presidente del GS Pino Volley, Francesco Aceti Presidente UISP Piemonte, i sindaci Carlo Corinto e Andrea Biglia, l’assessore Fabrizio Radicati di Primeglio, a destra Pietro Cinquino patron di UISP Lega Volley Piemonte, con dirigenti e volontari del GS Pino Volley

E un po’ di emozione è comparsa anche nelle parole di Rosanna Ronco, presidentessa del Gs Pino Volley e padrona di casa, assieme al presidente regionale Uisp Piemonte, Francesco Aceti. Oltre ai primi cittadini dei due comuni patrocinanti, erano presenti anche l’assessore allo sport, educazione e giovani Fabrizio Radicati di Primeglio e il consigliere comunale di Pino Torinese, Paolo Pellegrini con delega a cultura, associazioni, commercio.

Tutto è andato per il meglio e il club organizzatore dell’evento può andarne fiero. I suoi volontari si sono distinti come al solito per la generosità e la puntuale efficienza, gli atleti hanno giocato partite combattutissime e in diversi casi spettacolari, la gente si è divertita, nelle palestre e fuori, grazie anche alla partecipazione dei ristoranti convenzionati e delle attività rimaste aperte per l’occasione, come ad esempio il Planetario di Pino.

2 giugno 2013 – Finali UISP – Premiazione Under 15 GS Pino Volley

Divertimento e battaglie sportive fin dal primo giorno, sabato 1 giugno, quando già dal mattino sono andate in scena le partite (36 in tutto) del settore adulti: alla palestra Fea di Chieri le squadre dell’Eccellenza femminile erano divise in due gironi, vinti rispettivamente da San Secondo e Venaria che poi in finale hanno dato vita a un confronto molto equilibrato, risolto a favore della squadra di Pinerolo per 2-1. Alla palestra Costa di Pino, intanto, si giocavano le gare del torneo Amatori, sempre nel settore femminile. In finale le vercellesi del Crescentino battevano la squadra della Polisportiva San Donato con un agevole 2-0, contenendo la reazione delle torinesi nel secondo set.

1 giugno 2013 – Finali UISP – Amatori Femminile – S.Secondo vs Crescentino 0-2

A Baldissero un nutrito girone di Eccellenza maschile metteva in scena gare a ripetizione, fino alla finale vinta per 2-0 dal Buttigliera sul Feros.

1 giugno 2013 – Finali UISP – Eccellenza Maschile – Buttigliera vs Feros 2-0

Gare di Eccellenza misto, invece, alla Folis di Pino: verdetto finale Venaria batte Arca 2-0 nel girone A, mentre il Chisola chiudeva al primo posto nel girone B.

1 giugno 2013 – Finali UISP – Eccellenza Misto – Venaria 1o Class “A”.

Bis inevitabile il giorno successivo, domenica 2 giugno (34 le partite disputate), quando prima delle 9 sono cominciate le finali delle squadre giovanili. A Pino, palestra Costa, la finale Under 12 femminile ha visto il Grugliasco spuntarla sul Venaria per 2-0 mentre nell’Under 13 la Polisportiva Dravelli superava, sempre per 2-0, l’Alto Canavese. La Folis intanto era teatro delle gare maschili: nell’Under 13 il Volley San Paolo batteva il Lasalliano per 2-1. Passiamo alla palestra Fea di Chieri: qui si giocavano le sfide dell’Under 14 femminile, con finale RebaVolley-Cuatto 2-1.

Ed eccoci all’Under 15 femminile categoria in cui era impegnata una delle due rappresentative del GS Pino Volley. La squadra di Luca Scalzo si è classificata seconda.

Semifinale Under 15 – GS Pino Volley vs Casalborgone 2-0 (25-15 25-19)
In semifinale le ragazze dell’Under 15 incontrano il Casalborgone, che ha vinto la Coppa Italia. E’ sulla carta uno scontro insidioso, il Casalborgone ha battuto la nostra squadra nel ritorno di regular season in una rocambolesca partita terminata al tie-break, su un campo assai discutibile. Coach Scalzo schiera il sestetto base dell’ultima partita dei play-off, con Iadarola e Morzone in palleggio, Ferrero (K), Gaspardo-Moro, Pellegrini e Pigozzi schiacciatrici, Ariagno (L) in difesa. A disposizione sono Concas, Giraudo, Menzio, Minniti, Pisino e Zoccali.

2 giugno 2013 – Under 15 – Semifinale GS Pino Volley – Casalborgone 2-0

Pino parte forte e il Casalborgone è tramortito dalla veemenza con cui Gaspardo-Moro, Ferrero, Pellegrini attaccano portandosi subito in vantaggio 8-2 grazie anche a due splendidi ace di Pellegrini al servizio.

Pino rifiata e complice una certa severità arbitrale (fischiati tre doppi consecutivi in palleggio a Morzone, che sta giocando con una mano dolorante) il Casalborgone si rifà sotto e va 9 a 7. Entra Minniti in palleggio e Pino riprende a macinare punti fino al 14 a 8. Poi dopo un batti e ribatti che riporta su pericolosamente le avversarie 15-12 Pigozzi avvia un drive al servizio che porta le nostre Under 15 sul 18 a 12. La vittoria nel primo set è vicina e il Casalborgone capisce di essere spacciato quando un muro spettacolare di Iadarola stronca ogni velleità e porta il punteggio inesorabilmente sul 20 a 13. Pellegrini rincara la dose con un pallonetto ammazza-morale e siamo 23-15. Non c’e’ piu’ resistenza sull’ultimo spettacolare colpo di Ferrero che chiude il set sul 25-15. E fa 1-0.

2 giugno 2013 – Under 15 – Semifinale GS Pino Volley – Casalborgone 2-0

Nel secondo set Pino parte a razzo: 2-0 subito sul servizio di Gaspardo-Moro, attacca capitan Ferrero e un colpo dopo l’altro si va 8-3. Un muro “pesante” di Pigozzi, uno shot dopo l’altro giù a punto ancora di Ferrero e siamo 12-4. Dalla concentrazione si passa però all’eccessiva sicurezza: le ragazze 1998-1999 inanellano una serie di errori, Pellegrini si fa male ed esce, entra Pisino, la squadra barcolla e lascia incredibilmente risalire le avversarie sino al 16 a 15. Casalborgone però ha dato quasi tutto, sbaglia il servizio del possibile pareggio, Gaspardo Moro va in battuta e porta su la squadra 18-15, Casalborgone resiste 18-17, Iadarola appoggia spiazzante a punto e siamo 19-17. Cambio palla sul 19-18, entra Zoccali in servizio e inizia a punire: 22-18; Pigozzi tira una buona diagonale e siamo 23-18. Cambio palla, Casalborgone sbaglia e la conclusione è vicina: Pino chiude di forza 25 a 19. 2-0 e siamo in finale!

Finale Under 15 – GS Pino Volley vs Chisola 0-2 (13-25 15-25)
E con la finalissima arriva il Chisola, che ha strapazzato Leinì in semifinale. La squadra è composta da elementi dell’under 14 che nel campionato FIPAV si è piazzata al nono posto nella Classifica Gold di categoria a fianco di squadre come InVolley, Testona, Union for Volley, Lilliput, Parella, Lingotto. E’ l’ultima gara della giornata in via Folis e precede le premiazioni: le gradinate straripano di folla, il palazzetto urla per il Pino Volley, gli spalti sono tappezzati di striscioni e le ragazze, non abituate a una pressione del genere, sono tesissime. Scalzo schiera Iadarola e Minniti in palleggio, Ferrero (K), Gaspardo-Moro, Pellegrini e Pigozzi schiacciatrici, Ariagno (L) in difesa. A disposizione sono Concas, Giraudo, Menzio, Morzone, Pisino e Zoccali. Come si diceva, la tensione è padrona di tutta la partita del Pino che infatti parte male e va subito sotto 2-5. Le ragazze sembrano quasi voler strafare e finiscono per sbagliare sistematicamente in difesa e in attacco.

2 maggio 2013 – U 15 GS Pino Volley – Chisola 0-2

Tenta di opporsi Gaspardo-Moro, con due bei colpi a segno, ma il Chisola è un carro armato travolgente, quasi impenetrabile in difesa, punitivo al servizio e pungente in attacco. Si va sul 5-12, Gaspardo-Moro tira ancora un ace in servizio e fa il 6-12 poi sbaglia e con il cambio palla inizia la notte per Pino: si va rapidamente 8 a 18. Ancora un bel muro di Iadarola sul centrale avversario ma è solo 10 a 20, il finale è già scritto, il set termina 13 a 25. Certo il Chisola è più forte, ma il Pino Volley non sembra quello che ha sfiorato il colpaccio a Vinovo il 17 maggio, nei play-off. Inizia il secondo set, le nostre ragazze sembrano partire con maggior combattività, arrivano ad essere in vantaggio 6 a 5, ma il Chisola riprende il sopravvento, piazza un break 6 a 9, lo porta su fino 9 a 12, allarga 13 a 20, chiude 15 a 25.
Nulla da fare per Pino ma il secondo posto è già una grande vittoria, si migliora il risultato già ottimo dell’anno scorso. Il pubblico di casa è comunque felice e abbracciando le sue ragazze, applaude il bravissimo Chisola.

2 giugno 2013 – Finali UISP – La Under 15 ringrazia il pubblico

Alla Folis intanto l’Under 15 maschile premiava i ragazzi del Pianezza capaci di sconfiggere il Cuatto per 2-0. A Chieri il RebaVolley trionfava anche nell’Under 16 grazie al successo finale sul Dravelli per 2-1.

Anche nell’Under 17 era impegnata una squadra pinese. Terzo posto finale.

Under 17 – GS Pino Volley vs Salus 1-2 (25-21 22-25 9-15)
Il primo match della U17 è una sfida storicamente “calda” e lo si vede dai volti delle ragazze all’arrivo in palestra. Il coach schiera il sestetto base con Barraco palleggio e Polleri opposto, Peretti e Rossetti al centro, Scomazzon e Facca schiacciatrici.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Under 17 GS Pino Volley vs Salus 1-2

Al fischio d’inizio la tensione si trasforma in energia positiva, le ragazze di Scalzo giocano un’ottima pallavolo con battute insidiose, appoggi precisi e schiacciate vincenti alternate a pallonetti astuti. Nonostante la resistenza del Salus le nostre ragazze sono sempre avanti e conquistano il primo set.
Nel secondo set aumenta la pressione delle torinesi in battuta, la nostra ricezione non è più precisa come prima e solo a sprazzi riusciamo a sviluppare un efficace gioco d’attacco. si gioca comunque punto a punto fino al break finale del Salus che pareggia i conti. Anche nel terzo set subiamo il gioco aggressivo delle nostre avversarie, la tensione ci fa commettere qualche errore di troppo e Salus si aggiudica la partita, dimostrando di essere arrivato a questo appuntamento in gran forma.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Under 17 GS Pino Volley vs Salus 1-2

Under 17 – GS Pino Volley vs Crescentino 1-2 (26-24 22-25 7-15)
Purtroppo la sconfitta nel primo incontro ci costringe a giocare subito dopo e l’avversario è il vincitore della regular-season, quel Crescentino capace di vincere 20 partite su 22 in campionato e che è praticamente l’ossatura della squadra che il giorno prima ha vinto la finale del torneo Amatori femminile.
L’inizio è in salita, la sconfitta col Salus si fa sentire sul morale di Scomazzon e compagne, le vercellesi, pur senza strafare, sbagliano poco e dobbiamo rincorrere. La squadra però rimane in partita e verso il finale del set piazza un allungo vincente che ci permette di vincere il primo set.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Under 17 GS Pino Volley vs Salus 1-2

Nel secondo l’andamento è ancora equilibrato, il nostro gioco però comincia a perdere brillantezza e commettiamo ancora troppi errori che le nostre avversarie sfruttano per portarsi in parità. Nel terzo set la stanchezza (siamo al sesto set consecutivo!) e un pizzico di delusione prendono il sopravvento, restiamo in partita fino all’ 8-8, poi si accende la spia della riserva e Crescentino si aggiudica meritatamente set e partita.
Le lacrime a fine partita dimostrano quanto le ragazze ci tenessero a vincere, ma non abbiamo di certo sfigurato contro due ottime squadre.

2 giugno 2013 – Finali UISP – Finale Under 18 – PGS S.Paolo -Allotreb 1-2

Baldissero ha ospitato invece due interessanti finali nell’Under 18: nel femminile con l’Allotreb che superava per 2-1 il Pgs San Paolo in rimonta, e nel maschile con il Sant’Anna Pescatori che non lasciava scampo alla Dravelli (2-0). Chiusura con l’Under 20 femminile e con la vittoria di misura dell’Orbassano in un girone a tre.

Fine trasmissioni: applausi. Una festa così meriterà un bis, prima o poi.

2 maggio 2013 – Finali UISP – Under 15 e Under 17 GS Pino Volley
2 maggio 2013 – Finali UISP – Under 15 e Under 17 GS Pino Volley

Qui puoi trovare tutti i risultati della manifestazione e le classifiche:

RISULTATI 1 GIUGNO – ADULTI

RISULTATI 2 GIUGNO – GIOVANILI

Finali UISP ai nastri di partenza!


Domani si inizia!
Quasi tutto pronto per la kermesse pallavolistica su due giorni a Pino Torinese, Baldissero e Chieri.
Lo staff del GS Pino Volley sta attivando la macchina organizzativa locale, mentre UISP ha diramato i nomi delle finaliste che si confronteranno sui quattro campi di gara per tutto il week-end.
Sabato si attribuiranno i primi titoli adulti: eccellenza femminile, eccellenza maschile, amatori femminile, eccellenza misto: prime premiazioni dopo le ore 19.00 al palazzetto di via Folis, alla presenza delle autorità dei comuni patrocinanti.
Grande attesa per le prestazioni delle nostre Under 15 e Under 17 che giocheranno domenica al Palazzetto di via Folis: alle ore 8.30 la U15 affronterà Casalborgone, primo classificato in Coppa Italia: chi vincerà andrà a sfidare la vincente di Chisola-Leinì e si aggiudicherà il titolo di Campione Provinciale UISP; la U17 esordirà più tardi, alle ore 10.50 contro la Salus, quindi, a seguire incontrerà Crescentino, prima classificata in regular season. La U17 è inserita in un girone all’italiana, di cui la vincente conquisterà l’alloro di categoria.
Peccato per la nostra Under 12, che per un solo punto non è riuscita ad aggiudicarsi il titolo di Coppa Italia e a conquistare il lasciapassare per accedere alle finali.

La settimana 20-26 maggio – In finale!

Summer Minivolley FIPAV – Finale Provinciale
26 maggio

Nella suggestiva cornice della Piazza D’Armi del Castello di Moncalieri, ospite della tradizionale cerimonia dell’alza-bandiera da parte del Corpo dei Carabinieri, padroni di casa del Castello, si è svolta l’ultima tappa del circuito minivolley FIPAV del 2012-2013.

26.05.2013 – Summer Minivolley FIPAV – Finale – Moncalieri

C’eravamo anche noi del GS Pino Volley insieme ad altri 600 bambini, appartenenti a svariate società della provincia di Torino, anche se la nostra squadra, penalizzata da più assenze dovute alle febbri primaverili, è riuscita a portare a Moncalieri solo otto elementi (Anna M., Caterina, Margherita, Virginia A., Francesca S., Benedetta, Patricia e Chiara B). Le gare a quartetti si sono svolte durante tutta la mattinata con il massimo divertimento da parte delle nostre piccole atlete. Il GS Pino colleziona alcune vittorie e qualche sconfitta , ma alla fine tutti partecipano alla premiazione, alla presenza del Sindaco di Moncalieri e del Comandante dei Carabinieri.

26.05.2013 – Summer Minivolley FIPAV – Finale – Moncalieri

Complimenti a Ludovica e Giorgia della nostra Under 12 che si sono impegnate seriamente nel ruolo di mini arbitri. Siamo alla fine della stagione Minivolley 2012/13: un particolare ringraziamento va a Paulo e Valentina, allenatori, che con pazienza ed impegno hanno preso a cuore, durante tutto l’anno, la preparazione delle bambine e ad Andrea, ottimo dirigente.

26.05.2013 – Summer Minivolley FIPAV – Finale – Moncalieri

UNDER 12 – Campionato UISP – Play-off

25 maggio: Alto Canavese – GS Pino Volley 0-3 ( 25-17 23-25 25-15 25-20)
Il 25 maggio le piccole atlete dell’Under 12 hanno chiuso la stagione a Cuorgnè, sul campo dell’Alto Canavese. Bisognava vincere nell’ultima gara della Coppa Italia Uisp per conquistare il primo posto e ottenere la qualificazione alla Festa della Pallavolo Uisp, organizzata proprio dal Gs Pino Volley. E’ stata centrata una vittoria convincente, ma in classifica la squadra di Katia Guzzon ha ceduto il passo al Venaria per un solo punto (!), e così è sfortunatamente sfumata per le nostre ragazze la possibilità di puntare anche al titolo provinciale.

26.05.2013 – UISP UNDER 12 – Coppa Italia – Alto Canavese vs GS Pino Volley

Eppure a Cuorgné il Gs Pino Volley Under 12 aveva dimostrato di aver completato ormai un buon percorso di crescita nel suo primo anni di sfide agonistiche, concludendo la stagione con una partita vivace, specie nel primo set (25-14) nel corso del quale veniva evidenziato un buon gioco di squadra. Più sofferto il secondo set (25-23), nel quale le pinesi subivano un recupero delle avversarie riuscendo comunque ad assestare gli attacchi decisivi nella fase finale. In scioltezza l’ultima frazione (25-21) pur se con qualche momento di disattenzione, giustificabile con la sopraggiunta stanchezza. A parte la piccola delusione per l’esito della classifica, resta la consapevolezza che su queste basi si può costruire un futuro molto interessante.

26.05.2013 – UISP UNDER 12 – Coppa Italia – Alto Canavese vs GS Pino Volley

UNDER 13 – Campionato UISP – Play-off
25 maggio: Alto Canavese – GS Pino Volley 3-1 ( 25-17 23-25 25-15 25-20)

La U13 termina purtroppo i play off UISP con una sconfitta contro un avversario che si è dimostrato più quadrato commettendo pochi errori, che ha meritato questa vittoria e che avrà grandi chance per la vittoria finale. Veniamo alla cronaca:

Primo set le padroni di casa partono forte imponendo un 7-1 grazie anche alla poca precisione in battuta delle nostre ragazze, che però riescono a recuperare lentamente portandosi al 12-12; poi come purtroppo spesso ci capita, cala il buio e le avversarie prendono il largo, 16-12 e 20-14, piccolo sussulto pinese e il primo set chiude sul 25-17. Troppi errori in battuta ed imprecisioni in ricezione.

26.05.2013 – UISP UNDER 13 – Play-Off – Alto Canavese vs GS Pino Volley

Il secondo set inizia più combattuto (3-3), segue qualche nostra imprecisione (7-3) ma finalmente le nostre ragazze prendono coraggio e recuperano piano piano fino a portarsi al 12-9. Il divario si allarga di poco fino al 18-13 causa qualche errore di troppo da parte nostra. Anche l’Alto Canavese sbaglia e ci permette di recuperare fino al 18-18. Gli errori altrui ci infondono coraggio e dopo qualche scambio punto a punto fino al 21-21 arriva il desiderato break pinese, 21-24, ancora due errori nostri ma questa volta manteniamo la calma e chiudiamo il set vincendo 23-25

26.05.2013 – UISP UNDER 13 – Play-Off – Alto Canavese vs GS Pino Volley

Nel terzo set di nuovo l’A.C. parte forte (7-3), segue parziale a nostro favore (8-7 per A.C.) e si lotta punto a punto fino al 14-13 per A.C., di qui altro black out: qualche errore di competenza e qualche schiacciata fuori e terminiamo perdendo il set 25-15.

Il quarto set parte sotto i migliori auspici, break iniziale nostro 1-5, contro break per l’A.C. che si porta in vantaggio (7-5), lotta punto a punto fino al 13-12 ma da qui l’A.C. aumenta gradatamente il divario (18-15) fino a vincere il set 25-20, causa anche una serie di schiacciate errate delle nostre.

Peccato perché le nostre ragazze sembrano dotate di buona tecnica individuale ma hanno bisogno di lavorare ancora molto sul carattere. Facciamone tesoro ed affrontiamo la trasferta di Rimini cercando la giusta cattiveria agonistica! Poi ci aspettano le meritate vacanze!!

UNDER 15 – Campionato UISP – Play-Off
26 maggio: GS Pino Volley – Pol. Venaria 3-0 (27-25 25-9 25-16)

E’ la partita che vale la stagione per la nostra Under 15: solo una vittoria 3-0 può metterla al riparo dalla teorica rimonta del S. Paolo e può garantirle l’accesso alla finale provinciale, il 2 giugno, davanti al pubblico di casa. Il quoziente set è critico.
Venaria è una squadra ostica, che ci ha sconfitto 2-3 in casa, al termine di una partita rocambolesca nella seconda fase del campionato regolare. Le ragazze sono tese e concentrate. Scalzo manda in campo Iadarola e Morzone in palleggio, Ferrero (K); Gaspardo-Moro, Pigozzi e Pellegrini schiacciatrici, Ariagno (L). A disposizione Minniti, Menzio, Pisino, Zoccali.

26.05.2013 – UISP UNDER 15 – Play-Off – GS Pino Volley vs Venaria

La tensione però gioca brutti scherzi e il parziale va rapidamente sul 3 a 7 per il Venaria. Le ragazze cominciano finalmente a macinare gioco e con due bei drive in servizio di Gaspardo-Moro e Pigozzi rimontano 12-9. Inizia una fase combattuta, poi Pino sembra prendere il sopravvento e piazza il break a 20-15. Un ace di Pellegrini ci porta in alto, 21 a 15 e il set sembra ormai conquistato. Ancora una volta però Pino ha paura, la folle paura di sbagliare: il braccio si fa corto, le mani impacciate. Sembra impossibile, ma si cerca con forza il suicidio e un punto perso dopo l’altro si finisce 24 pari. Time-out di Scalzo, Ferrero e le altre ci mettono una pezza e si chiude 27 a 25. Tutti i salmi finiscono in gloria: 1 a 0.
Nel secondo set Venaria, che sembra aver consumato quasi tutta la benzina, si scioglie come neve al sole e viene prima bombardato sistematicamente da Ferrero, Gaspardo Moro e Pigozzi fino al 14 a 9, poi viene martirizzato da Pellegrini per un interminabile drive in battuta, fermato solo dal 25-9. In mezzo ci sono almeno un paio di imperiosi appoggi a punto di Iadarola, che sovrasta a rete la prima linea delle avversarie. Poco lavoro per Ariagno e Zoccali in difesa. 2 a 0.

26.05.2013 – UISP UNDER 15 – Play-Off – GS Pino Volley vs Venaria

Inizia il set decisivo, Venaria sembra riprendere coraggio e impone un batti e ribatti fino a 15 pari. Pino va in svantaggio 15-16 e la partita sembra girare male, ma riprende palla, sul cambio entra Zoccali in posto 1, spara subito un ace e avvia un terrificante ciclo di servizi che rianima la squadra, fa barcollare Venaria in ricezione e porta le 1998-99, complice una sontuosa Gaspardo-Moro in attacco, a vincere il set e la partita senza stop, 25-16. 3 a 0, festa in campo e sugli spalti, dirigenti e coach docciati a forza così come sono. Pino U15 va in finale il 2 giugno!.

26.05.2013 – UISP UNDER 15 – Play-Off – GS Pino Volley vs Venaria

UNDER 17 – Campionato UISP
23 maggio: GS Pino Volley – San Luca Mirafiori 3-0 (8-25 10-25 15-25)

Ultima partita di campionato senza storia per l’U17 contro il fanalino di coda S.Luca Mirafiori, un 3-0 maturato in soli 44 minuti di gioco. Troppa differenza di forze in campo, zero emozioni e qualche esperimento nel terzo set. Il risultato vale comunque la matematica conquista dell’accesso alle finali UISP del 2 giugno.

23.05.2013 – UISP UNDER 17 – GS Pino Volley vs S. Luca Mirafiori

Valutando il percorso fin qui effettuato, il pensiero va alla prima partita del torneo d’autunno a Borgofranco d’Ivrea quando, dopo il 3-0 subito, ci si è guardati negli occhi pensando a quanto lavoro c’era da fare per costruire una squadra degna di questo nome e darle un gioco, oppure alla prima di campionato a Cuorgnè dove si è vinto 3-0 ma di un gioco decente ancora non c’era traccia!

Però poco per volta, con entusiasmo, ottimismo e voglia di migliorare i risultati sono arrivati, ma soprattutto è arrivata una capacità di stare in campo che ci ha permesso di non sentirci mai inferiori agli avversari, anche in caso di sconfitta.

Adesso viene il bello, finali provinciali UISP e Campionati Nazionali a Rimini. Sfide cariche di adrenalina, partite toste ma belle da giocare. Come sempre il motto è uno solo: crediamoci fino alla fine, ragazze!!!!!!!

SENIORES – Torneo Collina
24 maggio: GS Pino Volley-San Giorgio Chieri 3-0 (25-23 27-25 25-22)
Il GS Pino schiera Granata e Savoini in palleggio, Barraco e Torrione all’ala, Sabbione e Lorenzi che si alternano come centrali, Saffirio libero, Ariagno universale.

23.05.2013 – T.Collina SENIORES – GS Pino Volley vs S. Giorgio Chieri

La partita è senza tregua, S.Giorgio ha buone individualità, ma Pino è andata progressivamente crescendo durante il torneo, dimostrando di essere squadra coriacea, combattiva e che non molla mai e questa sera, colpo dopo colpo, conquista punti e sicurezza fino a portarsi via tutti e tre i set. Grande gioia in campo e del pubblico pinese sugli spalti.

SENIORES – Torneo Collina
27 maggio: GS Pino Volley-ASD Baldissero 2-1 (27-25 25-16 14-25)
In quella che ormai è diventata una sfida ricorrente dell’ultima stagione e che quest’anno ha aperto e chiude stasera la stagione pallavolistica di Pino (finali dell’1-2 giugno escluse) coach Ariagno schiera Granata, Scomazzon e Savoini che si alternano in palleggio, Barraco e Torrione all’ala, Sabbione, Russo e Battagliola che si alternano come centrali, Ariagno universale.

23.05.2013 – T.Collina SENIORES – GS Pino Volley vs ASD Baldissero

Pino prende il largo nella prima parte del primo set e arriva a dominare la partita 17-9. Poi cala la concentrazione e alcuni errori riportano su il Baldissero, in maglia gialla, che arriva in modo preoccupante al 24-25. Coach Ariagno chiede il time-out, Pino rientra in campo convinto e chiude 27-25. Il secondo è più facile,  Baldissero è sfiduciato e Pino prevale 25-16. 2-0 e vittoria acquisita per Pino, che va in vacanza nel terzo set, perso 14-25 per il 2-1 finale. Bilancio complessivamente positivo per i Seniores del GS Pino Volley che, partiti in sordina, si sono scoperti un po’ per volta squadra e hanno chiuso il torneo con una bella serie di vittorie, grazie anche al buon lavoro tecnico fatto svolgere in allenamento da Ariagno e Iadarola.

Under 15 e Under 17 alle finali provinciali UISP!

Ce l’abbiamo fatta!
Due squadre in finale, una terza (la Under 12) che forse può ancora riuscire a qualificarsi, tra i meandri labirintici del quoziente set.
Una bella affermazione per la Under 15 che per la seconda volta consecutiva calca le scene delle finali provinciali del campionato UISP, dopo il terzo posto finale conquistato nella scorsa stagione.

Stagione 2012/13 – Under 15 – Coach Luca Scalzo

E’ arrivata in fondo, dopo un lungo viaggio attraverso il campionato: una prima fase nel girone A dominata in modo incontrastato fino al giro di boa, mentre nel ritorno un periodo di crisi ha compromesso il primato, portando ad alcune sconfitte contro avversari già battuti nel corso dell’andata con il Pianezza Volley ad approfittarne per la prima piazza.
Le ragazze di coach Scalzo però non si sono fatte sfuggire la qualificazione ai play-off dove hanno vinto quattro incontri su cinque (mettendo sotto di forza anche lo stesso Pianezza in una partita spettacolare) con l’unica sconfitta al tie-break, per una manciata di punti, contro il forte Chisola. Ma il secondo posto garantisce l’approdo alla final-four del 2 giugno, quando per arrivare alla finale per il primo e secondo posto dovranno prima superare l’insidioso Casalborgone: qui i conti sono ancora aperti, dopo la rocambolesca sconfitta fuori casa nel ritorno di regular season.

Altrettanto vincente il campionato della Under 17, tonificata dall’arrivo di coach Scalzo a inizio stagione. Una partenza a razzo, con la classifica dominata per quasi tutto il girone d’andata, poi una flessione e infine una splendida rimonta, una cavalcata inesorabile che ha costretto alla perdita dell’imbattibilità anche la capolista Crescentino. Un campionato lunghissimo, quello dell’U17, che si chiuderà con una finale a tre con Crescentino e Salus.

Stagione 2012/13 – Under 15 – Coach Luca Scalzo

Il titolo di campione provinciale è alla portata di entrambe le squadre: è necessario crederci e lottare coraggiosamente per impadronirsene.

La settimana 13-19 maggio

UNDER 12 – Campionato UISP – Coppa Italia
16 maggio: GS Pino Volley – Pallavolo Settimo 1-2 (25-20 15-25 14-25)
Sconfitta che complica notevolmente la vittoria del girone finale, non più solo nelle nostre mani.

GS Pino Volley U12 – Campionato UISP 2012/13 – Stretching pre-partita

Il primo set ha visto un alternanza di sorpassi, spesso con vantaggi risicati, fino al 18-17, poi Pino realizza il break vincente. I due set successivi hanno avuto, purtroppo per le nostre, un andamento molto simile. Nel II set Settimo parte forte raggiungendo 1-6, recupero di Pino fino al 6-7; altro break di Settimo, questa volta pesante, fino al 8-17; divario mantenuto fino alla fine con alternanza di punteggi. Nel III set Settimo parte di nuovo forte (3-10), le nostre forzano recuperando fino al 13-14 ma poi black out che ci vede capaci di fare un solo punto lasciando un parziale negativo di 11 punti a favore delle avversarie. La sensazione finale al di là di qualche errore individuale di troppo ed una defezione importante in corso di partita (Peletto: anche i guerrieri a volte devono riposare), è che il divario tra le due squadre non è in realtà così marcato ma che i break abbiano scoraggiato oltre modo le ragazze, normalmente agguerrite.

UNDER 13 – Campionato UISP – Play-off
19 maggio: GS Pino Volley – Allotreb 2-3 ( 25-21 22-25 12-25 25-11 15-17)
Se nella pallavolo esistesse il pareggio oggi tra le nostre U13 e l’Allotreb il giusto risultato finale sarebbe stato 2-2. Purtroppo un pizzico di convinzione e di grinta in più da parte delle avversarie ci condanna alla seconda sconfitta di misura nei play-off UISP; risultato complessivo 2-3 e un finale al cardiopalma con l’ultimo set concluso 15-17.

19.05.2013 – GS Pino Volley – Allotreb – Play-off UISP

Primo set: le nostre giocano concentrate e determinate e chiudono in vantaggio 25-21 con una buona prestazione di De Benedetti, inserita da subito nel sestetto base. Secondo set molto più combattuto e perso per un soffio: 22-25, nonostante l’apporto di Menzio.

19.05.2013 – GS Pino Volley – Allotreb – Play-off UISP

Nel terzo set qualcosa si inceppa e le avversarie ci strapazzano: 12-25 il risultato. La reazione delle nostre non si fa attendere e con grinta chiudono il quarto set 25-11 vendicandosi immediatamente e rimettendosi in gioco per la vittoria finale.

19.05.2013 – GS Pino Volley – Allotreb – Play-off UISP

L’ultimo set parte bene (parziale di 3-0), poi l’Allotreb passa in vantaggio, viene nuovamente raggiunto sul 13 pari ma, in conclusione, viene a mancare proprio la zampata finale

UNDER 15 – Campionato UISP – Play-off
17 maggio: Chisola Volley – GS Pino Volley 2-3 (25-14 17-25 22-25 25-22 15-12) Se guardiamo l’andamento dei play-off e della prima fase, di fatto questa partita potrebbe essere un possibile anticipo, se non vi saranno sorprese nell’ultima giornata dei play-off, della final four del 2 giugno a Pino Torinese. Il Chisola Volley si presenta imbattuto nella regular season e nelle prime 3 giornate di play-off con una squadra di tutto rispetto, che partecipa al campionato U15 UISP, ma si è classificata nelle prime otto del campionato FIPAV U14 di questa stessa stagione. Le nostre ragazze sentono molto il match, contro un avversario di rango: se vincessero anche oggi avrebbero sconfitto tutte le avversarie qualificatesi ai play-off provenienti dal girone B. Pino entra in campo con Minniti e Iadarola in palleggio, Ferrero (K), Gaspardo-Moro, Pellegrini, Pigozzi schiacciatrici, Ariagno (L). Fin dall’inizio del primo set la tensione sembra giocare brutti scherzi alle ragazze di coach Scalzo: l’altalena iniziale dura solo fino al 4-4, poi Chisola prende il largo rispetto a un Pino per certi versi imbarazzante, che inanella errori su errori, in attacco e in difesa: il parziale va 10-5, diventa 17-10 e prosegue fino al 25-14 finale. Minniti è in pessima giornata e viene sostituita da Morzone, ma tutta la squadra sembra in trance. Anche capitan Ferrero non è al meglio e non riesce a concludere in attacco come abitualmente fa. 1-0. Nel secondo set il Chisola abbassa la guardia, effettua alcune sostituzioni, mentre Pino sembra riprendersi e inizia a giocare meglio, portandosi bene in vantaggio fino a 13-19 e poi su fino a 17-23. Entra Zoccali in servizio e chiude perentoriamente il set 17-25 per Pino. 1-1.

Tensione sulla panchina dell’U15…

Nel terzo set il confronto si fa serrato, Pino parte male e va inizialmente sotto 3-7 e continua a restare sotto fino al 9-16. Poi scatta l’orgoglio, la squadra comincia a girare, Ferrero, Gaspardo-Moro, Pellegrini entrano in partita e si arriva incredibilmente a pareggiare 19-19. La partita si fa all’ultimo sangue, muro devastante di Iadarola che ci porta sul 22-23 e sull’abbrivio si chiude 22-25. 1-2, innanzi a un Chisola incredulo.


Coach Scalzo sprona la squadra in time-out.

Nel quarto Pino parte male e va subito sotto 4-0 per una brutta sequenza di errori. Ma ancora una volta si fa sotto, e passando per il 6-2 va a pareggiare 9-9 e piazza un break importante a 10-15. Chisola corre ai ripari e risale 15-18. Pino comincia ad avere paura di sbagliare, si rifugia in palle piazzate invece di attaccare con decisione e lascia così spazio al recupero del Chisola che ritorna su 22-18. Pino ha un guizzo, prende palla sul 23-21 ma sbaglia il servizio e consegna il set al Chisola 25-22. E fa 2-2. Tie-break e grande tensione in campo: si gioca testa a testa, poi Chisola prende un break 8-5. Pino resiste, recupera 9-9. Pellegrini in servizio porta la squadra sul 9-11. La vittoria è a portata di mano, ma la paura di sbagliare ritorna, Pino tira indietro il braccio in attacco e ancora una volta non finisce l’avversario quando è ora, mentre Chisola schiera tutto il meglio che ha e recupera 12-11. Le nostre ragazze vanno al servizio ma sbagliano, Chisola barcolla sul 13-12 ma la palla d’attacco di Pino che sembrava ormai a terra per il 13-13 viene recuperata in tuffo e spedita diretta e fortunata a fare il punto del 14-12. Chisola vince set e partita 15-12. Lacrime in campo delle nostre ragazze che hanno visto sfuggire partita, primato e certezza delle finali all’ultimo momento. Peccato, aver impegnato un avversario di questo calibro fa comunque loro onore. Ora ultima decisiva partita contro Venaria, in casa, il 26 maggio.

SENIORES – Torneo Collina
15 maggio: Villanova Asti – GS Pino Volley 2-1 (19-25 25-14 25-18)

In campo Coach Ariagno porta oltre sè stesso in veste anche di giocatore, Granata e Scomazzon in palleggio, Barraco, Sabbione, Saffirio, Torrione, Viora schiacciatori.  La squadra non è però al completo a causa di alcune assenze. Vinto il primo set con un’ottima prestazione di squadra, il secondo e terzo sono purtroppo conquistati da Villanova in una palestra non molto illuminata ,  dove gli avversari hanno capitalizzato una certa superiorità al servizio che ha condizionato la ricezione pinese rendendola poco precisa negli appoggi. Difficile e poco efficace, pertanto il gioco d’attacco. Villanova ripete con minor margine il successo dell’andata.

Sportivi si cresce!