Archivi tag: under 16

VOLLEY TRA LE STELLE: LA QUINTA EDIZIONE

Si annuncia un torneo molto interessante ed assai qualificato dal punto di vista tecnico il torneo pinese che si disputerà questo weekend (09 – 10 ottobre 2021). Sempre sotto il patrocinio del Comune di Pino Torinese, il torneo Volley Tra Le Stelle è giunto alla quinta edizione, dopo la sospensione del 2020 dettata dalla pandemia.
Quest’anno il VTLS vedrà scendere in campo sia squadre femminili Under 16, che maschili Under 17, novità assoluta per il torneo.
La rassegna pinese 2021, nelle passate edizioni anche a carattere internazionale, a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza Covid-19, proporrà incontri tra le migliori squadre provinciali che manterranno alto il livello della competizione, nel rispetto della tradizione del VLTS.
Il galà inaugurale che aprirà ufficialmente il torneo, vedrà contrapporsi su parquet del Pala Folis la squadra locale femminile del GS Pino Volley al MTS Testona Volley, entrambe compagini provinciali della serie D.
L’ingresso agli impianti (Pala Folis e Palestra Costa) sarà contingentato e l’accesso alle strutture da parte di atleti e spettatori sarà permesso soltanto se saranno muniti di Green Pass o tampone.

Ci auguriamo che anche questa edizione così ridotta nelle squadre partecipanti ma comunque rinnovata nella formula, rappresenti anche quest’anno un appuntamento importante del territorio per promuovere lo sport giovanile e che permetta al pubblico di assistere ad incontri di volley di alto livello nella prospettiva di crescita delle future generazioni, in un anno straordinario per i trofei assegnati sia alla nazionale maschile che femminile, entrambe vittoriose nei rispettivi campionati europei.

Le squadre: 

AGS PINO VOLLEYBGASP
ADRAVELLIBMTS TESTONA VOLLEY
ACHIERI76 BIANCABCHIERI76 BLU
Squadre femminili U16 gironi A e B
MLIQUICREDIT FENERA BLU
MSANT’ANNA 15
MSANT’ANNA 17
MLIQUICREDIT FENERA VERDE
Squadre maschili U17 girone M

Nella sezione “Volley Tra Le Stelle” potrete vedere la composizione dei gironi e il calendario delle partite della fase di classificazione.


GRAZIE UNDER 16, SI RIPARTIRÀ SU BASI SOLIDE!

La partita conclusiva della lunga stagione agonistica della compagine pinese vede le ragazze della U16 (agli ordini della coach Flavia Scomazzon, coadiuvata in panchina da Marcella Molino) contrapposte alle pari età del blasonato Cus Torino, la cui prima squadra gravita stabilmente in serie A2.

Le nostre atlete affrontano le avversarie consapevoli del divario tecnico che le separa e che rispecchia fedelmente anche la posizione in classifica del girone 15; stavolta però la serenità in campo, i sorrisi e gli incitamenti reciproci delle nostre ragazze, permettono giocate disinvolte e scambi in attacco finalmente senza più remore o sensazioni di sudditanza, spesso percepita nei precedenti incontri; il 1° set si conclude col risultato di 25-12 per il Cus.

Nel 2° set, pronti-via subito pesantemente sotto (5-0) ma, senza scoraggiarsi anzi tirando fuori insospettabile carattere, costanza e caparbietà, le pinesi riportano il risultato in parità (8-8); riordinate idee e schemi, le ragazze del Cus esibiscono tutto il repertorio tecnico disponibile (battute al salto, schiacciate veloci, muri a due, recuperi impossibili) e chiudono il set sul 25-13. Anche il 3° set prosegue nel segno della continuità e le avversarie, stavolta mai impensierite, non si concedono più distrazioni e si aggiudicano il set (e l’incontro) con il risultato di 25-15.

Si conclude così la stagione agonistica 2017-2018: è già tempo di bilanci e programmazione del futuro; tra le riflessioni di fine campionato, per questa squadra, sono apprezzabili la compattezza del gruppo (che ormai non distingue più titolari e rincalzi) e la voglia di migliorarsi, oltre alla gioia di stare insieme divertendosi; la prima parte del campionato, ci ha visto avvicinarci alle migliori e raggiungere una sofferta quanto inaspettata qualificazione del girone Cross; il vero banco di prova si è materializzato nella seconda parte della stagione dove sono invece emerse alcune lacune (e relative sconfitte) giustificate però dall’elevato tasso tecnico-agonistico delle avversarie, spesso più anziane e rodate (perché del 2002). Il processo di maturazione è ormai da tempo avviato e siamo certi che nel prossimo campionato nuove soddisfazioni (e qualche vittoria in più!) arriveranno.

Adesso è tempo di saluti e di vacanze per ritrovarci, nella speranza che rimangano intatte le motivazioni delle ragazze (e dei genitori…), tutti insieme a settembre per ricominciare un’altra esaltante avventura!

Oltre che a Flavia (ed Hector), uno speciale ringraziamento (ed arrivederci) a Marcella Molino che, dopo un lungo percorso con questo gruppo, iniziato con le bimbe della U12 nel lontano 2013, lascia la co-conduzione di quelle divenute ormai ragazze per ricoprire altri ruoli in società.

Sportivi si cresce… Gs Pino, alè!

Così in campo:

Giulia Armato, Chiara Brunati, Cecilia Caorsi, Alice Chiavarini, Benedetta Ciravegna, Simona Danela, Virginia Mascarello, Giulia Marchesotti, Giorgia Onorato, Alessandra Savio, Maddalena Sciolla

TESTO E FOTOGRAFIE DI CLAUDIO CHIAVARINI

L’UNDER 16 STRAPPA APPLAUSI CON IL VAL CHISONE

Ci sono occasioni nella vita come nello sport che permettono, dopo mille sofferenze e traversie, di riconciliarsi con se stessi; la partita casalinga con il Val Chisone Fucsia rappresenta una di queste occasioni.

Per le ragazze della Under 16 allenate da Flavia Scomazzon (coadiuvata da Marcella Molino), dopo una serie infinita di sconfitte, era proprio arrivato il momento di ripartire alla grande.

Le due squadre, che si conoscono a memoria (perché si affrontano per la quinta volta nel corso del campionato), si contendono purtroppo anche il fondo della classifica del girone 15.

Le giovani pinesi, questa volta, scendono in campo concentrate e determinate come di rado è stato negli ultimi incontri; fin dai primi scambi appare evidente l’equilibrio in campo; il folto e caloroso pubblico di entrambe le compagini che è presente sugli spalti della palestra Costa, applaude sportivamente ogni giocata ed incita tutte le atlete a dare il massimo; la partita è un susseguirsi di emozioni ed il set si conclude con un leggero vantaggio (25-23) per le padrone di casa. Nel 2° set le avversarie del Val Chisone, molto ben disposte in campo ed abili nell’applicare collaudati schemi, si riportano in parità concludendo il set con il punteggio di 16-25. Di solito, in questo genere di partite, il dispendio energetico viene compensato dalla tensione emotiva; l’adrenalina che sale, crea gli stimoli giusti per osare giocate ardite; anche il 3° set resta in equilibrio fino alla fine e la spunta d’un soffio il Gs Pino (25-22). L’alternanza continua e, complice qualche errore di troppo delle nostre beniamine, il Val Chisone si riporta in parità vincendo il 4° set con il punteggio (più perentorio) di 11-25.

Sembrava scritto dal destino che anche stavolta l’incontro potesse avere un finale al cardiopalma; il 5° e decisivo set è stato senza dubbio uno dei più spettacolari vissuti alla Costa quest’anno dalla U16; spregiudicatezza e timori di sbagliare si sono mescolati ed il risultato è rimasto incerto fino al termine; tutte le atlete, incluso la (quasi) esordiente Carlotta aggregata dalla U14, hanno sentito a portata di mano il bottino finale; le avversarie, ribattendo colpo su colpo, per ben due volte sono riuscite ad annullare il vantaggio al tie-break e, con nervi saldi, si sono prese, con merito, l’intera posta in palio chiudendo il match con il risultato finale di 15-17. Era la prova di carattere attesa da tempo dalle nostre atlete e poco importa se il risultato è stato ancora avverso.

Al termine dell’incontro, gli applausi scroscianti ed uniti delle due tifoserie, hanno suggellato il gemellaggio sportivo ormai consolidato che è continuato anche nel “terzo tempo”, organizzato appositamente dai genitori delle nostre ragazze per offrire la migliore ospitalità e, vista l’ora pre-serale, anche uno spuntino rifocillante che, speriamo, sia stato ben apprezzato da tutti. 

In campo: Armato Giulia, Boscolo Carlotta, Caorsi Cecilia, Chiavarini Alice, Ciravegna Benedetta, Danela Simona, Marchesotti Giulia, Mascarello Virginia, Onorato Giorgia, Savio Alessandra, Sciolla Maddalena..

articolo di Claudio Chiavarini

UNDER 16 A LEZIONE, MA CON IL VAL CHISONE C’È FEELING

La seconda giornata del girone Cross R vede contrapporsi, in trasferta a Villa Perosa, il Gs Pino Volley alla Pallavolo Val Chisone Fucsia.

L’incontro rappresenta l’occasione giusta per ripartire con determinazione dopo uno stentato avvio (perso nel turno casalingo) con il Lilliput nella giornata precedente.

Le squadre, quasi speculari, ormai si conoscono a memoria tenuto conto che si sono già affrontate nel precedente girone di qualificazione; tutti gli incontri precedenti, pur vedendo primeggiare di un nulla le avversarie, hanno sempre evidenziato un sostanziale equilibrio delle forze in campo e solo i dettagli hanno determinato i risultati.

Con questi presupposti, si avvia il 1° set: le avversarie, ben disposte in campo e con qualche individualità di rilievo, dimostrano subito la loro supremazia con giocate semplici ma efficaci; le nostre ragazze invece, si smarriscono con alcune leziosità e (sempre) troppi errori nei fondamentali, sbagliando ancora troppe battute; il set scivola via senza acuti e termina con un rotondo 25-12.

Il break consente al coach Flavia Scomazzon di indicare alle pinesi i migliori schemi per contrastare le avversarie e alla vice Marcella Molino di motivare, anche individualmente, le nostre atlete nella speranza di poter riprendere il filo del gioco.

In effetti nel 2° set, si dimostra finalmente più equilibrato e con un po’ di coraggio ci si alterna nel punteggio, quasi fino al termine del set che si conclude sul 25-22 a favore della Pallavolo Val Chisone. Anche il 3° set riparte sotto i buoni auspici e riusciamo a mantenere un piccolo vantaggio fino all’undicesimo punto; poi inizia il solito “black out” che oramai ci contraddistingue troppo spesso; malgrado qualche inserimento ed il time out chiamato per “registrare” le posizioni in campo, il set, che chiude l’incontro in 1 ora e 10 minuti, si conclude con il risultato di 25-19 a favore del Val Chisone.

A questo punto del torneo, dopo 4 sconfitte consecutive (l’ultima vittoria risale a novembre) più che un aspetto tecnico, sembra essere un problema di approccio mentale (paura di sbagliare?) o di concentrazione che non risulta sempre costante durante tutta la durata degli incontri.

In settimana, durante gli allenamenti, occorrerà lavorare molto, oltre sugli aspetti tecnici, anche su quelli caratteriali e motivazionali per saper nuovamente dimostrare che l’essere “squadra” (ed aiutarsi reciprocamente) prevale sempre sulle abilità individuali. I risultati saranno di sicuro una conseguenza naturale.

Era chiaro che il girone Cross, conquistato a sorpresa per il quoziente set, sarebbe stato difficile ma perdere con orgoglio, determinazione e affiatamento (peculiarità che ci hanno contraddistinto nel recente passato) lascerebbe meno l’amaro in bocca.

IMG-20180121-WA0022

Unica nota positiva dell’incontro, l’accoglienza della calorosa tifoseria avversaria e della dirigenza ed il loro sincero augurio rivolto alle ragazze del Gs Pino di riprendersi al più presto dal negativo periodo, proprio un bell’esempio di sportività che accumuna le due società per tanti aspetti, un vero e proprio “gemellaggio” sportivo.

Così in campo: 

Giulia Armato, Chiara Brunati, Cecilia Caorsi, Alice Chiavarini, Benedetta Ciravegna, Simona Danela, Giulia Marchesotti, Virginia Mascarello, Giorgia Onorato, Alessandra Savio, Maddalena Sciolla

 TESTO E FOTOGRAFIE DI CLAUDIO CHIAVARINI

UNDER 16, SI RIPARTE MA LA STRADA È IN SALITA!

Nella gara casalinga che segna la ripresa del campionato, passo falso delle atlete pinesi agli ordini di Flavia Scomazzon (coadiuvata da Marcella Molino) contro la ben organizzata Lilluput A di Settimo Torinese; l’avversario, molto ostico e ben disposto in campo, presenta alcune individualità che, alla lunga, hanno sostanzialmente determinato l’esito dell’incontro.

Di seguito la fredda cronaca dell’incontro: il 1° set rimane in equilibrio solo per gli scambi iniziali per poi assumere decisamente una brutta piega che neanche il time-out (chiamato prontamente sul 3-8) riesce ad arrestare; malgrado gli aggiustamenti di posizione delle giocatrici e qualche cambio tattico, niente riesce a scuotere gli animi delle nostre ragazze; il set si conclude desolatamente con il modesto risultato di 13-25.

Schermata 2018-01-16 alle 23.49.59

Il 2° set si apre con le migliori intenzioni ma i buoni auspici svaniscono nel volgere di pochi scambi; nella giornata per noi così opaca, le avversarie riescono a macinare punti su punti dimostrando concentrazione, affiatamento e sincronismi, tutte peculiarità rimaste in “vacanza” per la nostra compagine. Il set si conclude con un perentorio 6-25 a favore del Lilliput A.

20180114_185805

Il freddo intenso della tipica giornata invernale si avverte anche nella palestra Costa tra le giovani atlete pinesi che sembrano aver smarrito la determinazione che le ha quasi sempre contraddistinte negli incontri del girone di qualificazione. Errori, talvolta anche banali, si susseguono in tutte le zone del campo ed in ogni fase di gioco indipendentemente da chi le interpreta.

Un accenno di orgoglio fa capolino nel 3° set quando, sotto di 10 punti e con l’esito dell’incontro ormai scontato, le nostre ragazze, fino a quel momento intimorite, ritrovano un po’ di coraggio ed ardore provando qualche azzardo con giocate  in scioltezza e con la consapevolezza di poter almeno impensierire le avversarie; gli ultimi scambi di gioco riaccendono la luce e l’entusiasmo ma troppo tardi per raddrizzare il set che si conclude, dopo un’ora esatta di gioco, con il risultato di 17-25 a favore del Lilliput A.

Schermata 2018-01-16 alle 23.49.28

L’incontro di apertura del girone “Cross R” della 2a fase provinciale contro il quotatissimo Lilliput A di Settimo (non a caso giunto 6° nella fase eliminatoria del girone di eccellenza) è stato il banco di prova che ha dimostrato quale sia l’impegno ed il tasso tecnico-agonistico che attende le nostre atlete, a partire dal prossimo incontro fuori casa contro il Val Chisone Fucsia (già affrontato nella precedente fase) e dal quale è atteso il pronto riscatto; la sfida continua per dimostrare di non essere solo comprimari “sparring partner” del girone.

Gs Pino, coraggio… Si può fare!

Così in campo:

Giulia Armato, Chiara Brunati, Alice Chiavarini, Benedetta Ciravegna, Simona Danela, Francesca Garavini, Giulia Marchesotti, Virginia Mascarello, Giorgia Onorato, Alessandra Savio, Maddalena Sciolla

 TESTO E FOTOGRAFIE DI CLAUDIO CHIAVARINI